25
Aprile
18:00 — 18:30
Cappella dedicata alla Madre del B. Consiglio
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Festa della Madre del Buon Consiglio e del Santuario agostiniano a lei dedicato a Genazzano 

Era il 25 aprile 1467, festa di San Marco, patrono di Genazzano.

04.jpg
Beata Petruccia di Nocera

Alle due del pomeriggio, Petruccia si incammina verso la chiesa, passando per il movimentato mercato in cui i venditori offrivano dai tessuti portati da Genova e Venezia fino ad un elisir dell’eterna gioventù, oppure un “potentissimo” liquore contro qualsiasi tipo di febbre.

In mezzo a questo tumulto, il popolo ascolta una melodia di rara bellezza, proveniente dal cielo. Si fa silenzio e tutti notano che quella musica proveniva da una nuvoletta bianca, così luminosa che offuscava i raggi dello stesso sole. Essa scende gradualmente e si dirige verso la parete incompiuta di una cappella laterale. La folla vi accorre stupefatta, riempie la piccola stanza e vede la nuvola disfarsi.

Eccolo lì – sospeso in aria, senza nessun supporto visibile – il sacro affresco, la Signora del Buon Consiglio! “Un miracolo! Un miracolo! – gridano tutti. Che gioia per Petruccia, quanto conforto per Georgis e De Sclavis quando poterono arrivarvi!… Era così confermato il superiore disegno della costruzione iniziata. Ebbe inizio, quindi, a Genazzano, un lungo e ininterrotto susseguirsi di miracoli e di grazie che Nostra Signora concedette in quel luogo.

05.jpg
L’affresco della Madonna del Buon
Consiglio è portato dagli angeli

Il Papa Paolo II, appena seppe di ciò che era accaduto, vi inviò due prelati di fiducia per verificare cosa fosse avvenuto.

Essi constatarono la veridicità di ciò che si diceva e testimoniarono, quotidianamente, innumerevoli guarigioni, conversioni e prodigi realizzati dalla Madre del Buon Consiglio. Nei primi 110 giorni dopo l’arrivo di Nostra Signora furono registrati 161 miracoli.

Dettagli

Data:
Aprile 25, 2020
Ora:
18:00 - 18:30
Organizer:
Comunità Agostiniana

Prossimi Eventi